Pela MAre Hotel | Logo

Scorpite Creta

Partendo dalla capitale di Creta, Irakleio, le scelte tra gli itinerari verso est, ovest o sud sono innumerevoli. Chanià, Rethymno e Aghios Nikolaos sono tre città che non devono mancare dal piano di esplorazione di Creta. Ogni città con la sua unicità, vi servirà almeno un giorno per passeggiare e scoprire i loro segreti nascosti.     Potete dirigervi verso est di Creta, per visitare Malia, Matala, Chersonisos, Aghios Nikolaos, Vai, Elounda, Ierapetra, Siteia e Spinalonga. Verso Ovest, potete visitare Rethymno per la sua città vecchia particolare e la fortezza Veneziana (Fortezza) e Aghia Galini. Continuate verso ovest, per raggiungere Chanià, Aghia Roumeli, Balo, Falasarna ed Elafonisi....
più

Partendo dalla capitale di Creta, Irakleio, le scelte tra gli itinerari verso est, ovest o sud sono innumerevoli. Chanià, Rethymno e Aghios Nikolaos sono tre città che non devono mancare dal piano di esplorazione di Creta. Ogni città con la sua unicità, vi servirà almeno un giorno per passeggiare e scoprire i loro segreti nascosti.

 

 

Potete dirigervi verso est di Creta, per visitare Malia, Matala, Chersonisos, Aghios Nikolaos, Vai, Elounda, Ierapetra, Siteia e Spinalonga. Verso Ovest, potete visitare Rethymno per la sua città vecchia particolare e la fortezza Veneziana (Fortezza) e Aghia Galini. Continuate verso ovest, per raggiungere Chanià, Aghia Roumeli, Balo, Falasarna ed Elafonisi.

Close

Per scoprire la città di Irakleio, partite dal centro della città ove potete ammirare il centro commerciale in via Dedalou, la Piazza Eleftherias, la Basilica di Aghios Markos, la Piazza dei Leoni e la fontana dei leoni, il famoso Museo Archeologico e dopo potete dirigervi verso la Loggia Veneziana ed il Museo Storico di Creta, il porto veneziano, la fortezza veneziana Koule – simbolo della città di Irakleio, la strada che costeggia il mare ed il museo della Storia Naturale. Vicino ad Irakleio – il nuovo Acquario Cretaquarium Thalassocosmos è aperto tutti i giorni - dalle 10:30 fino alle 17:30 invece se vi doveste trovare in città il Sabato mattina, non dimenticatevi di passare dal mercato all’aperto (bazaar).

 

 

Per gli amanti della natura, a Irakleio ci sono molte gole, la maggior parte delle quali attraversano le masse montuose di Psiloritis e dei Monti Asterousion. Vicino alla città, ci sono le gole verdissime di Karterò, Kounavianò, Syllamianò, Almyrò e Venerato, invece la gola più famosa è quella di Gafari su Psiloritis, che attraversa la foresta incantevole di Rouvas. Nella vostra escursione, dovete comprendere anche il monastero Savvatianon o Savvathianon, ad un’altitudine di 440 m. e ad una distanza di 20 km. a ovest della città di Irakleio. Si tratta di un monastero femminile, ove viene custodita l’icona antica "Megas i Kyrie" di Ioannis Kornaros.

 

Negli ambienti del monastero si trova il cimitero, l’ossario, un mulino vecchio, il refettorio dei passanti, il vecchio edificio principale del Monastero, le celle delle monache ed il vecchio acquedotto del Monastero. Inoltre, a distanza di 200 m. si trova la chiesa cavernosa di Aghios Antonios, che si pensa funzionasse come un monastero a parte.

Close

Siti Archeologici:

Cnossos, il centro più importante della Civiltà Minoica, sede del re Minoas e capitale del suo stato, si sviluppa sull’altura di Kefala, 23 km./ 26 minuti* dall’albergo PelaMare. Vi proponiamo di partire dal Museo di Irakleio, ove otterrete una prima impressione del maestoso palazzo di Cnossos, dalla maquette che rappresenta gli affreschi e gli ambienti del palazzo nella sua forma completa come anche nei suoi referti più interessanti. Continuate l’esplorazione nel sito archeologico incomparabile del palazzo, 5 km. da Irakleio, ove tra le altre cose, vedrete gli appartamenti reali, la sala delle Doppie Ascie e l’Appartamento della Regina con l’affresco dei delfini, il Corridoio della Processione adornato da affreschi ("Principe con gigli"), i Propylaia e le famose Doppie...
più

Cnossos, il centro più importante della Civiltà Minoica, sede del re Minoas e capitale del suo stato, si sviluppa sull’altura di Kefala, 23 km./ 26 minuti* dall’albergo PelaMare. Vi proponiamo di partire dal Museo di Irakleio, ove otterrete una prima impressione del maestoso palazzo di Cnossos, dalla maquette che rappresenta gli affreschi e gli ambienti del palazzo nella sua forma completa come anche nei suoi referti più interessanti. Continuate l’esplorazione nel sito archeologico incomparabile del palazzo, 5 km. da Irakleio, ove tra le altre cose, vedrete gli appartamenti reali, la sala delle Doppie Ascie e l’Appartamento della Regina con l’affresco dei delfini, il Corridoio della Processione adornato da affreschi ("Principe con gigli"), i Propylaia e le famose Doppie Corna, vari santuari, volte dei tesori, laboratori, magazzini, la "Dogana", una vasca lustrale ed un teatro in pietra. Miti importanti sono collegati al palazzo di Cnossos, come il Labirinto del Minotauro – che secondo all’archeologo Evans si tratta dello stesso palazzo labirintico ed enorme di Cnossos per via della sua complessità e dello sviluppo su vari livelli degli edifici e dei corridoi – e la storia di Dedalo e Ikaro.

 

 

Il sito archeologico di Gortyna si trova a distanza di 59,6 km./ circa 59 minuti* dall’albergo. Tra le altre cose, vedrete l’Odeon Romano, il santuario di Pithios Apollonas nel centro dell’antica Agorà, il santuario degli dei Egizi – l’unico santuario in tutta Creta dedicato agli dei Egizi Isis, Serapis ed Hermes Anoubis - ed il Pretorio.

 

 

L’antica città di Faistos si trova a 71 km./ 1 ora/10 minuti* dall’albergo, nella pianura fertile di Kato Mesarà. Si tratta di uno dei centri più importanti della civiltà minoica ed era la più ricca e potente città della Creta del sud. Rimarrete impressionati dal maestoso palazzo di Faistos, uno dei palazzi minoici più importanti ed il secondo in grandezza (circa 18.000 m.q.) dopo quello di Cnossos. (*fonte: GoogleMaps)

Close

Se siete amanti degli sprt o delle attività acquatiche, potete scegliere tra varie attività divertenti nel chiosco degli Sport Acquatici che si trova sulla spiaggia di Aghia Pelaghia. Venogono offerti giochi acquatici, lezioni di sci acquatico, pedalò / canoa, funboats / kayak, canoa con fondo in vetro, barca a banana, ringos-rides, pesca con guida e naturalmente, immersioni dal centro immersioni Diver’sClubCrete, al centro della spiaggia central di Aghia Pelaghia, solo a 5 metri dal mare (da Aprile fino alla fine di Ottobre o la metà di Novembre).

 

 

 

I bambini piccolo rimarranno entusiasmati dai parchi giochi acquatici: WaterCity ad Anopoli, che è il parco giochi acquatico più grande d’Europa e l’ AquaPlus a Chersonisos, il primo parco acquatico dei Balcani.

 

Close

Attività all’aperto

Le montagne maestose di Creta vi invitano all’esplorazione con gli itinerari incantevoli a piedi, naturalmente accompagnati da guide esperte. Prima nella lista figura la Gola di Samarià, la gola più grande d’Europa (Regione Chanià, Lefkà Ori) e seguono la Gola Kourtaliotiko (Regione Rethymno), la Gola di Imvros vicino a Sfakià a sud di Chanià, l’Aghiofaraggo (zona Messaràs, termina sul Mar Libico), la gola Koutsouràs, la Gola Myghias ad Anogheia, la gola Pefkon nella parte sud-est di Creta, la Gola Perivolakion vicino al Monastero Kapsà (regione Lasithiou), la gola di Polyrrinia nella Creta Ovest, la Gola Rouvas, sulle ...
più

Le montagne maestose di Creta vi invitano all’esplorazione con gli itinerari incantevoli a piedi, naturalmente accompagnati da guide esperte. Prima nella lista figura la Gola di Samarià, la gola più grande d’Europa (Regione Chanià, Lefkà Ori) e seguono la Gola Kourtaliotiko (Regione Rethymno), la Gola di Imvros vicino a Sfakià a sud di Chanià, l’Aghiofaraggo (zona Messaràs, termina sul Mar Libico), la gola Koutsouràs, la Gola Myghias ad Anogheia, la gola Pefkon nella parte sud-est di Creta, la Gola Perivolakion vicino al Monastero Kapsà (regione Lasithiou), la gola di Polyrrinia nella Creta Ovest, la Gola Rouvas, sulle pendici meridionali del monte Idi, la Gola Portela, una della gole più selvagge della Grecia e per questo motivo la preferita degli amanti del canyoning, e la Gola Zakrou o Gola dei Morti, a sud di Siteia.

 

 

 

Un’attività ugualmente popolare è il ciclismo in mountain bike che spesso viene combinata alle escursioni in montagna e le traversate delle gole, come anche le esplorazioni in kayak sulle coste meridionali con kayaks da mare. Potete scegliere il ciclismo sul lago di Kurnà o sulle coste nordorientali di Mirabello o, se avete più tempo, potete scegliere percorsi più impegnativi fino a 35 chilometri, alla scoperta di gole che terminano su spiagge nascoste, pendici profumate, monti coltivati e magnifici villaggi dell’entroterra.

 

Close